In più di 1000 cave presenti in tutto il mondo, HeidelbergCement si impegna a rispettare e ripristinare la biodiversità sia durante, sia al termine dell’attività estrattiva, restituendo al paesaggio e all’ecosistema le diverse specie di flora e di fauna locali.

Il Quarry Life Award è un concorso scientifico ed educativo promosso da HeidelbergCement. La  competizione si svolge ogni due anni e avviene, contemporaneamente, a livello nazionale e internazionale. Il suo obiettivo è quello di favorire la consapevolezza in merito al valore ambientale dei siti estrattivi e di individuare nuovi metodi per aumentare il numero di ecosistemi presenti.

Nel corso delle 3 edizioni passate del Quarry Life Award sono state presentate più di 1.100 proposte di progetto, di cui 269 sono state selezionate per partecipare al periodo di ricerca. Questi progetti hanno coinvolto quasi mille ricercatori e hanno raggiunto migliaia di stakeholders. In 3 edizioni, ai vincitori nazionali e internazionali sono stati assegnati complessivamente premi per oltre 750.000 euro.

Quarry Life Award: 4a edizione (2018)

HeidelbergCement invita ricercatori, studenti e cittadini a inviare i propri progetti per valorizzare la biodiversità per le sue cave dislocate in tutto il mondo. I candidati sono invitati a sviluppare un progetto su una delle cave partecipanti e a inviare attraverso il sito una proposta entro il 20 Novembre 2017.

Entro il 1 Dicembre 2017, le giurie nazionali del concorso Quarry Life Award selezioneranno i progetti che possono partecipare alla competizione. Tutti i concorrenti saranno successivamente invitati a sviluppare il loro progetto e a eseguire ricerche nel periodo compreso tra gennaio e settembre 2018. Tutti i progetti selezionati concorreranno allo stesso tempo sia a livello nazionale, sia internazionale.

Alla fine del periodo di ricerca, i concorrenti dovranno presentare un “report finale di progetto” della lunghezza massima di 10 pagine. I report potranno essere redatti nella propria lingua nazionale e in inglese. La giuria internazionale prenderà in considerazione, per i premi internazionali, esclusivamente i report presentati in inglese. La scadenza per i report finali è il 20 Settembre 2018.

Premi nazionali e internazionali 2018

Al fine di favorire la competizione tra tutti i partecipanti, l’edizione 2018 è stata suddivisa in due settori, ciascuno dei quali presenta 3 categorie di progetto.

Nel settore della ricerca, le categorie sono:

  • Gestione della biodiversità
  • Ricerca sull’habitat e sulle specie
  • Oltre i confini della cava

Nel settore delle Comunità, le categorie sono:

  • Biodiversità e istruzione
  • Costruire una relazione tra le cave e le comunità locali
  • Progetto di classe per studenti (scuole primarie e secondarie)

A livello nazionale, i vincitori riceveranno premi di 2.500 euro e 5.000 euro per i migliori progetti nel settore della Ricerca e per i migliori progetti nel settore delle Comunità.

A livello internazionale, ai migliori progetti presenti in ognuna delle 6 categorie, verrà riconosciuto un premio di 10.000 euro ciascuno. Il miglior progetto in assoluto riceverà un premio di almeno 30.000 euro.

I nomi dei vincitori nazionali e internazionali verranno comunicati nell’autunno 2018.

Che tipo di progetti stiamo cercando? 

Nel settore della ricerca:
Per la categoria “Gestione della biodiversità”:

  • idee/metodi/progetti per il recupero ambientale
  • Progetti per accrescere la biodiversità durante la fasi di coltivazione della cava
  • Progetti finalizzati alla creazione di nuovi habitat per piante e animali nei nostri siti
  • Ottimizzazione della gestione e delle tecniche di recupero ambientale

> Obiettivo: promuovere la biodiversità nelle attività estrattive durante e dopo l’attività estrattiva>

Per la categoria “Ricerca sull’habitat e sulle specie”:

  • Mappatura, rilevazioni, studi scientifici

> Obiettivo: aumentare la conoscenza specifica riguardo alla biodiversità nei siti estrattivi per migliorare le azioni di gestione a livello di cava

Per la categoria “Oltre i confini della cava”:

  • Studio sulle “reti ecologiche”, ecologia urbana e paesaggistica, infrastrutture green e misure per lo sviluppo la biodiversità

> Obiettivo: comprendere meglio e migliorare la relazione tra la cava con il contesto ambientale in cui è inserita

Nel settore delle comunità:
Per la categoria ‘Biodiversità e istruzione’:

  • Materiali e programmi educativi
  • Attività legate alla natura con stakeholders, musei, laboratori, arte...

> Obiettivo: aumentare la consapevolezza in merito all’importanza della biodiversità sviluppando nuovi strumenti e attività per l’istruzione

Per la categoria ‘Costruire una relazione tra le cave e le comunità locali’:

  • Costruire passaggi per la fauna selvatica, ripari per insetti, nidi, giardini sui tetti, giardinaggio urbano/nella cava...
  • Creare percorsi di educazione alla natura all’interno della cava, aree ricreative, piattaforme panoramiche

> Obiettivo: coinvolgere gli stakeholders locali in azioni a favore della biodiversità che possano portare benefici sia alla cava, sia alla comunità locale

Per la categoria ‘Progetto di classe per studenti’:

  • Riservato esclusivamente a scuole primarie e secondarie
  • Da svolgere sotto la guida di un docente
  • Il progetto può vertere su qualsiasi argomento tra quelli sopra descritti

> Obiettivo: incoraggiare gli studenti più giovani a studiare la natura

Tutti i partecipanti accettano di rispettare le regole aziendali in ambito di salute e sicurezza. Coloro che non seguiranno tali regole verranno immediatamente squalificati.

Vuoi saperne di più? Clicca su Come partecipare