Description: 

“Monte Giglio” è una cava di marna sita tra i comuni di Calusco, Carvico e Villa D’Adda. La cava è contornata su tre lati da abitazioni e attività commerciali, mentre a nord confina con il Parco Adda Nord.

Il progetto di coltivazione prevede un’escavazione a fossa procedendo a gradoni discendenti di altezza limitata a 10 metri. Sui fronti nord è visibile una struttura a sinclinale di grande rilievo dal punto di vista scientifico. Le acque raccolte nel piazzale principale di cava sono pompate all’esterno del sito estrattivo e raccolte in una serie di vasche di calma.

La marna viene frantumata direttamente in cava e raggiunge il vicino deposito per mezzo di un nastro trasportatore.

Quando la coltivazione di un settore di cava è terminata e viene raggiunta la morfologia definitiva delle scarpate, si procede alle operazioni di recupero ambientale, contemporaneamente ai lavori di coltivazione di altri settori di cava non ancora esauriti.

Per realizzare il recupero ambientale si procede per fasi:

  • riprofilatura della scarpata con creazione di una inclinazione naturale (30°-35°);
  • riporto di terreno vegetale proveniente dalla scopertura di cava sulla scarpata finale (di norma 25-30 cm);
  • idrosemina o semina a spaglio e, a distanza di due anni dalla fine dei lavori, piantumazione di arbusti o alberi di specie scelte tra quelle indicate nel progetto autorizzato.
Habitat, flora & fauna description: 

Contesto urbano. Presenza di habitat fluviale e bosco a nord della cava. Sono presenti in cava aree con recupero ambientale terminato.

Precedenti progetti finalizzati alla biodiversità

Nessuno